giovedì, marzo 30, 2017

Ciano, l’arma impropria del Crotone

Camillo Ciano,attaccante rivelazione della serie B

Camillo Ciano è l’oro di Crotone. L’esterno, fin qui ha segnato 14 reti in 32 gare, contribuendo alla rinascita della squadra calabrese.

RE DEI CALCI DA FERMO
Le ultime due reti di Ciano sono state segnate su calcio di punizione, specialità in cui eccelle. L’attaccante di Marcianise è abile anche nel calciare i calci di rigore (cinque centri fin qui), perchè dotato di un mancino con cui fa quello che vuole. Il ragazzo, però, è abile anche col destro, basti vedere la rete contro il Livorno. Insomma: Ciano è uuno dei prospetti più interessanti di questa serie B.

VIA DA NAPOLI E IL PARMA…
Ciano ha iniziato la carriera nelle giovanili del Napoli, ma ha girato l’Italia, soprattutto la parte meridionale. Questa è la sua seconda esperienza a Crotone (la prima tra le stagioni 2011 e 2013), poi Lecco, Cavese, Padova e Avellino. Quest’estate è stato acquistato a titolo definitivo dal Parma, ma, ora, i noti problemi economici del club ducale, potrebbero regalargli il cartellino in estate.

ASTA
Il destino di Ciano, quindi, è tutto da scrivere. Se il ragazzo si svincolasse dal Parma, potrebbe interessare a molte società di A e B. Il ragazzo le doti le ha e lo sta dimostrando. Non passerà molto tempo, quindi, prima di vederlo in palcoscenici più prestigiosi di quello di Crotone, con rispetto parlando della società calabrese.

[articolo letto 28 volte]

The post Ciano, l’arma impropria del Crotone appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Inter: solita accozzaglia di giocatori, ma il progetto dov’è?

Roberto Mancini, la costruzione della sua Inter non ci convince

Anche quest’anno, come da tempo, ormai (se si eccettua il quinquennio d’oro 2006-2010), il mercato dell’Inter è contraddistinto da una miriade di figurine capaci di far sognare in estate, ma che, alla resa dei conti, si rivelano clamorosi flop. Il ritorno di Mancini non ha cambiato questo trend. I nerazzurri continuano ad acquistare senza avere un progetto tattico preciso.

SQUADRA RIVOLUZIONATA
Ausilio sta praticamente rifacendo la squadra da capo. Dei titolari dell’ultima stagione solo Icardi è sicuro di esserlo anche nella prossima. Ci sarebbe, a dire il vero, anche Handanovic, ma il portiere non è sicuro di rimanere. Finora sono arrivati quattro volti nuovi: Miranda, Murillo, Montoya, Kondogbia, ma c’è ancora spazio per Jovetic (o Salah) e Perisic e non si escludono ulteriori colpi. Sulla lista dei partenti sono finiti Shaqiri e Santon (arrivati a gennaio…), mentre gente come Medel e Vidic (presi la scorsa estate) sono in bilico.

QUATTRO BIG SUL FILO DEL RASOIO
Ci sono poi i casi Guarìn, Hernanes, Palacio e Kovacic, quattro giocatori che, per motivi diversi, sembrano essere in un limbo. Il colombiano, rilanciato proprio da Mancini, potrebbe essere ceduto per tamponare l’emorragia economica. L’argentino quest’anno pare destinato al ruolo di comprimario, soprattutto se Ausilio riuscirà a piazzare due colpi in attacco. Il brasiliano e il croato, invece, sono di difficile collocazione in questa squadra. Il mistero è rappresentato soprattutto dal numero 10: dopo due anni e mezzo di basso livello, con un ruolo ancora da trovare, quali sono le intenzioni di Mancini nei suoi confronti?

MANCANZA DI UN LEADER
Il difetto di base dell’Inter, però, rimane sempre lo stesso: la mancanza di uno o più leader in squadra. Non lo è nessuno dei vecchi e non lo sarà nessuno dei nuovi. L’Inter 2015/2016 si presenta come una poltiglia di nazionalità diversa in una squadra che non è tale ormai da anni. Riuscirà Mancini, tecnico che non brilla cero per acume tattico, a riportare in alto i nerazzurri o si andrà incontro all’ennesima debàcle? A nostro giudizio, così come è concepita, questa squadra non può aspirare ad altro che ad un piazzamento dal quinto posto in giù. Il calciomercato, però, è ancora lungo e il calcio è pieno di sorprese, quindi, siamo pronti a cospargerci il capo di cenere e ad ammettere che avevamo torto, se avverrà il miracolo. Ad ra, però, non ci sono segnali in tal senso.

[articolo letto 1 volte]

The post Inter: solita accozzaglia di giocatori, ma il progetto dov’è? appeared first on FANTACALCIO NEWS.