Mario Balotelli protagonista di una tripletta del Manchester City contro l’Aston Villa

0
320

Mario Balotelli protagonista di una tripletta del Manchester City contro l’Aston Villa – ma l’attaccante insiste nel dire che sta solo facendo il suo lavoro.


Risponde così irritato non contro il coach Roberto Mancini che non ha festeggiato con Mario scherzosamente i goal..Dopo la partita e la vittoria per 4-0 della sua squadra dichiara che gli piacerebbe “punch” il 20-year-old, a volte.Mancini Sembrava un po ‘duro su Balotelli, che ora ha segnato otto gol in 11 presenze fin dal suo arrivo mister big-money dall’ Inter. E, come ha spiegato l’attaccante, fare goal è il mio lavoro. “Sono sempre felice, anche quando non sorrido”, ha dichiarato a www.mcfc.co.uk. “Ma mi sento un attaccante e quindi devo segnare. E ‘il mio lavoro. Ecco perché io non sorrido. “Sono ancora più felice se posso segnare di più”. La mancanza di emozioni di Balotelli è stata imputata alla nostalgia acuta, che a sua volta ha portato a suggestioni di una mossa di mercato e di un rientro verso Milano. L’attaccante ha tentato di sdrammatizzare, come per dire, insistendo che era lì puramente lo scopo di aiutare la causa della città. “Sono molto felice anche se i giornalisti in Italia, dire che voglio andare a Milano”, ha detto. “Io sono qui e sto lavorando duro in allenamento. Voglio essere un uomo importante per questa squadra ed i risultati sono sul campo.” prestazione di Balotelli con Mancini offre un dilemma selezione prima del Sabato incontro con sorpresa Premier League pacchetti di Blackpool, quando capitano Carlos Tevez dovrebbe tornare dopo essere riposati per il gioco di oggi. Eppure, che la forza della squadra è uno dei fattori che portano un numero crescente di concludere che della città può vincere il titolo di questo termine, e Balotelli è uno di loro. “Possiamo vincere questo campionato”, ha detto. “Nel nuovo anno ci può essere migliore.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here