Pienaar è del tottenham ufficiale

0
725

Steven Pienaar ha completato il suo trasferimento al Tottenham dopo aver firmato un contratto di quattro anni e mezzo con il club londinese. Il centrocampista di 28 anni,ha superato le visite mediche al campo di allenamento Spurs ‘Chigwell prima di mettere gli ultimi ritocchi al suo trasferimento da Everton per una tassa ritenuta tra £ 3 milioni e 2,5 milioni di sterline. In precedenza confermando la sua destinazione sul suo account Twitter, Pienaar ha dichiarato: “Per terminare la speculazione che sto per Spurs ho avuto anni brillante contro l’Everton e sarà sempre un posto speciale nel mio cuore.”.

Ha poi aggiunto: “Posso confermare anche io sarò la maglia numero 40.” Confermare il completamento del trasferimento sul loro sito ufficiale, www.tottenhamhotspur.com, Spurs ha detto in una dichiarazione: “Siamo lieti di annunciare che abbiamo raggiunto un accordo con l’Everton e Steven Pienaar per il trasferimento del giocatore per il club”. Pienaar potrebbe fare il suo debutto in Sabato gioco Barclays Premier League a Newcastle sempre che il suo permesso di lavoro passa attraverso in tempo. Tottenham battere il Chelsea a terra Pienaar, che non sono riusciti a concordare termini personali con i campioni. Che non sembra essere un problema con gli Spurs, che tuttavia rischia di rimanere tagliati fuori dalle star del Sud Africa, rifiutandosi di rispondere prezzo richiesto Everton. Ma il club ha raggiunto un accordo la scorsa notte, in alcuni casi sostenendo Tottenham aveva trovato un’offerta £ 3 milioni del Chelsea per il giocatore e altri, suggerendo un compromesso di circa € 2,5 milioni è stato raggiunto. Una volta che tutti i documenti è completa, Pienaar diventerà ufficialmente la firma secondo il nord londinesi ‘gennaio, con il compagno di squadra internazionale Bongani Kumalo avendo già firmato un accordo pre-contratto.

Everton ha deciso di vendere il fantasista influente, piuttosto che perderlo a parametro zero quando il suo contratto è scaduto in estate. Spurs si pensa siano stati interessati da qualche tempo e stavano considerando di offrire un accordo pre-contratto per la fine della campagna, ma l’intervento del Chelsea li ha costretti a entrare nel mercato. Manager Harry Redknapp ha dichiarato durante il fine settimana non era sicuro se gli Spurs potrebbe corrispondere al Blues ‘offerta. Everton ha rivelato alcun dettaglio delle offerte ma ha confermato la notte scorsa Pienaar era stato dato il permesso di discutere i termini con Spurs e Chelsea. Pienaar ha fatto il suo nome in Ajax dopo essere entrato dalla loro club partner Ajax Cape Town nel gennaio 2001. Il centrocampista versatile riscosso grande successo durante la sua permanenza ad Amsterdam, aiutando Ajax per il campionato di Eredivisie nel 2002 e 2004 e giocare in Champions League prima di effettuare il passaggio in Bundesliga con il Borussia Dortmund nel 2006. Si è unito Everton in prestito da Dortmund nel 2007 e la mossa è stata resa permanente l’anno successivo per 2 milioni di sterline. Divenne una delle figure più influenti del club ed è stato nominato giocatore dell’anno dopo una eccezionale stagione 2009-10. Divenne chiaro allora, tuttavia, che i problemi si generavano più di un nuovo contratto. Pienaar non è riuscito a dare garanzie ditta che voleva restare oltre la fine del suo contratto e il suo nome ha brillato per la sua assenza come una successione di giocatori hanno firmato nuovi contratti lo scorso anno. Tim Cahill, Leighton Baines, Seamus Coleman, Jack Rodwell e Mikel Arteta tutti si sono impegnati a Goodison Park, ma l’offerta di Pienaar è rimasto senza firma. La sua partenza potrebbe almeno dare qualche manager David Moyes leva per perseguire un attaccante nella finestra di trasferimento in corso, dopo aver ripetutamente detto che manca di fondi e deve guardare per i prestiti di valore. Spurs in realtà hanno l’imbarazzo della scelta a centrocampo, ma Pienaar è tutto-azione approccio potrebbe dar loro qualcosa di diverso. Si potrebbe dire che Niko Kranjcar si sposta sulla essere caduti, l’ordine gerarchico al White Hart Lane e in precedenza espresso il desiderio per il calcio in prima squadra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here