Spagna – Portogallo, la sfida per l’Europa League

0
778

L’Europa League è una questione iberica. Questo è quanto risultato dal ritorno dei quarti di finale, l’epilogo forse non è poi così sorprendente. Qui non si tratta del Barcellona e della squadra più forte al mondo, si parla invece di grande determinazione e spirito competitivo che negli ultimi anni stanno caratterizzando le squadre spagnole quanto quelle portoghesi, e contemporaneamente stanno determinando la caduta libera dei club italiani nel panorama europeo.

Il Valencia ha superato l’Az Alkmar 4 a 0, recuperando così il 2 a 1 inflittogli nella partita d’andata, la mediocrità della squadra olandese si era già vista nella sfida contro l’Udinese, del tutto abulica in quella occasione, tanto da non saper fermare la punta di diamante bianco rossa, lo statunitense Altidore, sicuramente non irresistibile.

Intanto l’Atletico Bilbao e l’Atletico Madrid rispettano i pronostici e passano il turno dopo le vittorie all’andata, rispettivamente autrici di un 2 a 2 contro lo Shalke 04 e di un 2 a 1 contro l’Hannover. Lo Sporting Lisbona pareggia contro il Metalist in trasferta 1 a 1 e pur soffrendo passa il turno grazie alla vittoria nel match d’andata.

Le semifinali si disputeranno il 19 e il 26 aprile, si scontreranno Atletico Madrid – Valencia e Sporting Lisbona – Atletico Bilbao. I portoghesi proveranno a tenere la coppa in patria, dopo la vittoria del Porto l’anno passato, mentre in Spagna son tutti pronti a fare festa, l’Europa sembra essere destinata tutta a loro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.