Suarez imita Mike Tyson.

0
557

FBL-ENG-PR-LIVERPOOL-CHELSEA-SUAREZLuis Alberto Suarez come Tyson? Ricordate la notte in cui Mike Tyson sfidò Evander Holyfield per la corona dei pesi massimi (boxe) nel 1997, e Tyson stanco delle continue provocazioni di Holyfield lo morse ad entrambe le orecchie e venne squalificato per un anno? A Suarez stella del Liverpool e attaccante ricercatissimo nel mercato della prossima stagione, è andata all’incirca alla stessa maniera, solo che il morso lo ha dato al braccio e il malcapitato era Ivanovic (difensore del Chelsea) e soprattutto non si trattava di un incontro di boxe ma di una partita di calcio: Liverpool-Chelsea, di domenica scorsa, poi conclusasi sul 2-2. La commissione disciplinare della federazione inglese ha deciso di comminargli una squalifica di dieci giornate e il suo allenatore Brendan Rogers lo ha difeso a spada tratta, adducendo due casi analoghi alla sua difesa: nel 2006 Defoe diede un morso a Mascherano e nello stesso anno Hessey morsicò Dickinson. Ma ciò di cui tiene conto la commissione disciplinare è che Suarez già aveva commesso la stessa scorrettezza ai tempi in cui giocava per l’Ajax che gli costarono sette giornate di squalifica, e che l’anno scorso per un insulto razzista gli comminarono otto giornate di squalifica, insomma ha un bel caratterino questo Luis Alberto Suarez. L’allenatore del Liverpool, continuando a difenderlo, e qui siamo leggermente d’accordo, afferma che l’intervento del primo ministro inglese Cameron, che parla di esempio spaventoso, non poteva che influenzare la commissione disciplinare, quando invece sarebbe stata auspicabile una pena minore perché il giocatore non venisse più tentato in futuro di commettere il brutto gesto. Dal canto suo Suarez pare abbia affermato che non vede l’ora di cambiare campionato: in Inghilterra, infatti, ormai lo chiamano “cannibale” come lo hanno definito alcuni tabloid. Staremo a vedere se cambierà squadra e in quale approderà casomai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here