Champions, Milan-Celtic 2-0

0
412

231210148-d369fcaa-e181-4d86-91cb-6325fcea2552I rossoneri, decimati dalle assenze, soffrono ma trovano i gol con l’autorete di Izaguirre e Muntari.
L’esultanza di Zapata dopo il gol dell’1-0. Il Milan a riesce a incassare i primi tre punti Champions battendo 2-0 il Celtic. Il Milan riesce a risolvere la difficile pratica negli ultimi minuti grazie a un tiro di Zapata deviato da Izaguirre e a un gol di Muntari.
Troppi gli assenti per sparare sul pianista, ma il primo tempo è scempio calcistico. Il trequartista Birsa al 14’ innesca la prima azione-gol del Milan: dalla sinistra lo sloveno imbecca in piena area Balotelli il cui destro al volo centrale viene ribattuto da Forster. Al 6’ è invece Zaccardo a scaldare le mani al portiere del Celtic. Ancora Birsa, all’8’, dialoga con Matri ma deve fare i conti con l’uscita di Forster. L’assoluta mancanza di tecnica non fa decollare il gioco. A limitarlo sono soprattutto i britannici che corrono poco e abbassano il ritmo.
Il Milan riparte nella ripresa con identica formazione. Il Celtic attacca perché comincia a crederci. Il tabellone luminoso esalta le gesta di Higuain e Messi e al 6’ Samaras sfiora il palo alla sinistra di Abbati con una sventola di destro. Balotelli, che fa la differenza, prova a scardinare il Celtic; Al 18’ Muntari spreca da due passi la facile conclusione di testa, Gloria a De Jong che al 23’ impedisce a Brown di segnare con una deviazione decisiva. Al 31’ Robinho rileva lo scellerato Constant, quando è invece Stokes a far tremare la traversa su punizione. Al 40’ arriva il raddoppio di Muntari che mette in porta dopo la risposta di Forster sulla punizione di Balotelli. Il Milan vince.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.