Il Faraone salva Allegri

0
496

Ieri Stephan El Shaarawy ha compiuto vent’anni, ma il regalo l’ha fatto lui al Milan e ad Allegri, una vittoria fondamentale per i rossoneri che sperano di aver trovato il giusto sblocco per un rilancio in campionato. Il Milan si presenta ad affrontare un Genoa, rinvigorito dalla cura Del Neri, con una formazione anomala: difesa a tre proprio come contro il Malaga in Champions. Il Genoa non è meno stravagante, con la sua difesa a sei e il pressing alto fa faticare i milanisti e il primo tempo passa senza troppe occasioni da gol.

Il gol del faraone italiano arriva nel secondo tempo, ma ciò che impressiona è la sua prestazione in campo: sembra uscito da un videogioco. Parte da esterno sinistro alto in attacco, ma è dappertutto, chiude le offensive avversarie nella propria area, fa ripartire l’azione da centrocampo e quando attacca è imprendibile. Sembra un campione navigato ma ha solo 20 anni e deve maturare ancora tanto, eppure è già a quota 6 gol in campionato e ha agganciato in vetta della classifica cannonieri un certo Miroslav Klose.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.