Juventus KO, PSG-Barcellona 2-2

0
554

La Juventus perde la sua imbattibilità in Champions League ai danni di un Bayern Monaco semplicemente20130402_bayern_juve
stellare. Il risultato di 2-0 è imputabile soprattutto a due giocatori simbolo della Juve, BuffonPirlo che stasera proprio non c’erano.
Dopo pochi secondi (25’’) è il Bayern ad andare in vantaggio:
Alaba tira dai 30 metri e su leggera deviazione di Vidal, Buffon si fa trovare impreparato. I bianconeri provano a rispondere ma è lo stesso Vidal a calciare largo alla destra di Neuer.

Poi è un poco ispirato Pirlo ad avere la possibilità del pareggio, ma la sua punizione finisce
alta controllata dal portierone bavarese. Si va all’intervallo sull’1-0 e nella ripresa è il Bayern
Monaco a dominare, pressa su rinvii della Juve, pressa a centrocampo dove mette spessissimo in difficoltà Vidal, Pirlo e Marchisio fino a giungere al raddoppio: Luis Gustavo tira dal limite
Buffon respinge male e Mandzukic mette al centro per Muller che con un tap-in fa 2-0. Alla Juve non serve
nemmeno far entrare Vucinic per Matri e Giovinco per Quagliarella. Al ritorno sarà un impresa ribaltare il risultato.
Un parco dei principi strapieno accoglie la sfida tra i fuoriclasse del Pars St. Germain e i campioni di Spagna
del Barcellona. Sono i parigini a partire forte con Lavezzi, ma la sua conclusione finisce sul palo. A passare
è la squadra catalanimagesa con sua maestà Messi su spiovente di Alves. Messi si fa male e nella ripresa entra Fabregas così i parigini acquistano coraggio e pareggiano con l’altro re della serata Ibrahimovic (35’). Il Barcellona si riporta in vantaggio grazie ad un rigore trasformato da Xavi (44’). Sembra fatta per i blaugrana
ma il Psg ci tiene a ben figurare davanti al proprio pubblico, così Jallet crossa e Ibrahimovic fa la torre per
Matuidi che di sinistro batte per la seconda volta Valdes.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.