Prandelli è certo: possiamo vincere l’Europeo

0
440

Quando ormai il campionato è agli sgoccioli, i pensieri degli appassionati di calcio italiani vanno dritti ai prossimi e ormai vicini campionati europei di Polonia e Ucraina. In questi giorni anche i giornalisti vanno a cogliere ogni occasione per sondare il terreno dei dubbi e delle preoccupazioni dell’uomo più atteso del momento, Cesare Prandelli, al suo primo e vero banco di prova.

Nella giornata di ieri l’occasione è stata offerta dall’anteprima del libroIl calcio fa bene” scritto a quattro mani dal ct della nazionale e dal giornalista Giuseppe Calabrese, presso l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze.

Prandelli si è mostrato come al solito realista e determinato, siamo “un gruppo forte” e “partiamo per vincere” queste le parole con cui ha subito messo in chiaro la questione, per poi continuare “Tutti gli allenatori , di qualsiasi categoria, prima di iniziare una partita, pensano di poter vincere. Noi abbiamo la consapevolezza di affrontare squadre sicuramente forti, però abbiamo la convinzione di aver creato un gruppo forte. Partiamo per gli Europei anche per poterli vincere”.

Da ex allenatore della Fiorentina, è stata inevitabile la domanda sul caso Ljaic–Delio RossiOgnuno ha il proprio modo di reagire alle tensioni e alle situazioni. Certo che per il calcio non è stato un bel momento”, il ct ha preso la palla al balzo per incoraggiare anche società e tifosi, ribadendo l’esistenza di un forte affetto reciproco “Ho amato e amo la Fiorentina. Quando c’è la volontà da parte di tutti di rimboccarsi le maniche, di avere un obiettivo sportivo, con l’amore e la grande passione che Firenze ha per la propria squadra credo che, anche in poco tempo, si può risalire”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.