Coppa Italia, 3° turno: Fiorentina-Empoli

0
473

E’ tutto pronto allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze per la sfida di Coppa Italia tra Fiorentina ed Empoli. Il derby toscano, valevole per il 3° turno della manifestazione, è divenuto un obiettivo di primaria importanza per i viola che punteranno anche, e soprattutto, alla coppa nazionale per entrare in Europa League

Come ormai succede sempre, quando una qualsiasi squadra, che sia grande, media o piccola, gioca in Coppa Italia. Stasera, contro l’Empoli, Sinisa Mihajlovic manderà in campo una sorta di Fiorentina 2, e lo si capisce anche dalla lista dei diciannove convocati: oltre allo squalificato Mutu e agli infortunati Felipe, D’Agostino, Jovetic, Vargas e Zanetti, mancheranno anche Montolivo – tenuto a riposo per preservargli la caviglia – e Pasqual, mentre sono stati aggregati due primavera come il difensore Camporese e l’attaccante Seferovic.

UN PO’ a sorpresa, fra i convocati c’è anche Natali, che ieri era a Londra per un consulto sulla sua tendinopatia achillea cronica, ma che evidentemente non è a rischio, anche se probabilmente stasera non giocherà. La coppia centrale della difesa sarà quindi formata da Gamberini e Kroldrup, con De Silvestri a destra e Gulan a sinistra. In porta, come annunciato da Mihajlovic, giocherà Boruc, mentre a centrocampo la scelta cadrà sugli unici due disponibili, Donadel e Bolatti. Qualche dubbio in più in avanti: Ljajic, per mancanza di alternative, dovrebbe partire di nuovo titolare, probabilmente affiancato sulle fasce da Cerci e Papa Waigo.

IN AVANTI invece Babacar sicuro al posto di Gilardino: tutto si potrebbe risolvere con una staffetta, con il primo nettamente in vantaggio per partire titolare.

Ieri intanto si è svolta la rifinitura, che ha visto ai campini anche Mutu: il romeno domenica sarà a disposizione, come annunciato da Pantaleo Corvino. Il gruppo ha svolto una prima parte di lavoro guidata dal preparatore atletico Bovenzi, poi una seconda sulla tecnica con il pallone, gestita dal vice Marcolin, e infine si è suddivisa in gruppi per lavorare sulla tattica, agli ordini di Mihajlovic.

A livello di pubblico, il ‘Franchi’ presenterà numerosi spazi vuoti, e questo nonostante le numerose promozioni – scadute peraltro ieri – che la società ha introdotto per invogliare i tifosi a venire allo stadio.
Purtroppo però la Coppa Italia non desta più l’interesse di un tempo – anche negli ultimi anni il ‘Franchi’ era praticamente vuoto nei primi turni – e poi c’è la diretta televisiva in chiaro su La7, che probabilmente convincerà i più ‘pigri’ a rimanere a casa per vedere il match, tanto che stasera i paganti non saranno più di diecimila.

?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here