Guida alla serie A…Inter: il semaforo della rosa

0
2876

Brozovic, possibile sorpresa della stagione

Questo è il nostro giudizio sui giocatori dell’Inter in ottica fantacalcio: questa pagina verrà costantemente aggiornata fino a fine mercato con l’aggiunta dei nuovi acquisti e l’eliminazione dei giocatori ceduti.

SEMAFORO VERDE
HANDANOVIC (PORTIERE): Non vi è dubbio che sia un portiere fenomenale, oltre che un eccellente pararigori. Il problema è, che la sua difesa fa acqua da tutte le parti. In 108 presenze in campionato con l’Inter ha incassato 132 reti e Mancini, non è certo una volpe della fase di non possesso. Il rischio, quindi, è di pagare molto un portiere capace di incassare come uno di una medio-piccola. Con questo non diciamo di non prenderlo, ma che sarebbe meglio accoppiarlo con qualcun altro, come Bizzarri del Chievo (trenta alternanze casa/trasferta). Pazzia? Forse, ma l’Inter dietro non convince.
ULTIMA STAGIONE: 37 presenze, -47 reti, 2 ammonizioni

ICARDI (ATTACCANTE): Può stare anche antipatico, ma non si può negare che sia un bomber di razza. Capocannoniere a 22 anni, ha tutto per ripetersi, perchè ha ampi margini di miglioramento. E’ una delle poche certezze dell’Inter.
ULTIMA STAGIONE: 36 presenze, 22 reti, 4 ammonizioni

SEMAFORO GIALLO
D’AMBROSIO (DIFENSORE): L’ex Torino sembra sul piede di partenza. Se va in un club di serie A, prendetelo perchè può regalare delle soddisfazioni. Se rimane all’Inter, evitatelo: troppa confusione nell’ambiente nerazzurro.
ULTIMA STAGIONE: 23 presenze, 8 ammonizioni

MIRANDA (DIFENSORE): L’impressione è che il brasiliano a Madrid abbia vissuto della luce riflessa di Godin. E’ bravo, ma non uno di quei difensori che fa la differenza, quindi non vi aspettate votoni. Magari due-tre gol su calcio piazzato. Non vale la pena, però, svenarsi per lui.
ULTIMA STAGIONE: Atletico Madrid (Spagna) – 23 presenze, 3 reti, 8 ammonizioni, 1 espulsione

NAGATOMO (DIFENSORE): Per lui vale lo stesso discorso fatto per D’Ambrosio: il suo ciclo all’Inter pare terminato.
ULTIMA STAGIONE: 14 presenze, 2 ammonizioni, 1 espulsione

RANOCCHIA (DIFENSORE): Un mistero. Avrebbe tutto per essere un top nel suo ruolo, ma manca di una cosa fondamentale: la personalità. All’Inter ormai lo hanno triturato. Se rimane, farà la riserva. Se, però, va in un altro club di serie A, prendetelo.
ULTIMA STAGIONE: 33 presenze, 2 reti, 9 ammonizioni

SANTON (DIFENSORE): Fosse per noi sarebbe titolare fisso, ma Mancini pare non pensarla così. Tra tutti i terzini a disposizione è il migliore, ma forse paga lo “strappo” di qualche anno fa. Se rimane, però, non lo si potrà ignorare a lungo, vista la pochezza sugli esterni.
ULTIMA STAGIONE: Newcastle (Inghilterra) – 0 presenze
Da gennaio, Inter – 9 presenze

KONDOGBIA (CENTROCAMPISTA): Bravo, è bravo, ma è stato pagato uno sproposito rispetto al suo valore attuale. Chiariamo subito: non è Pogba, nè il suo gemello. Molto più difensivo dello juventino e, per questo, più propenso al cartellino. Se cercate un centrocampista che faccia la differenza al fantacalcio, con bonus a volontà non è tra questi. Se volete un giocatore che garantisca buoni voti, il discorso muta.
ULTIMA STAGIONE: Monaco (Francia) – 23 presenze, 1 rete, 3 ammonizioni

GUARIN (CENTROCAMPISTA): Da capire le intenzioni di Mancini nei suoi riguardi. Lo scorso anno era un punto fisso, ma, ora, è stato messo sul mercato e pare venga considerato una riserva. E’ vero che è bizzoso e lunatico, ma, tra tutti i centrocampisti nerazzurri, è l’unico a dare qualche garanzia in termini di gol e assist. Da prendere, senza svenarsi.
ULTIMA STAGIONE: 28 presenze, 6 reti, 5 ammonizioni

GNOUKOURI (CENTROCAMPISTA): Il ragazzino cresce bene, ma è difficile immaginare un suo impiego in pianta stabile. Può, però, valere una piccola scommessa come ultimo centrocampista. Hai visto mai che, tra tante presunte stelle, sia lui a fare la differenza?
ULTIMA STAGIONE: 5 presenze, 1 ammonizione

HERNANES (CENTROCAMPISTA): Discontinuo come pochi altri, il suo futuro in nerazzurro dipende dal modulo. Se Mancini si affida al 4-3-3, come sembra, per lui ci sarà molta panchina, se, invece, continuerà con il 4-3-1-2, la situazione cambierebbe. Nel secondo caso, però, non aspettatevi i numeri laziali. Insomma: non è più il top player del fanta di una volta.
ULTIMA STAGIONE: 26 presenze, 5 reti, 6 ammonizioni

KOVACIC (CENTROCAMPISTA): Il croato fallisce da due anni e mezzo. L’ultimo tentativo per provare a recuperarlo è provare a trasformarlo in regista. Noi siamo dubbiosi perchè il numero 10 nerazzurro ha sempre dato prova di scarsissima personalità e pochissima intelligenza tattica. E’, però, vero, che la tecnica non gli fa difetto. Solo per scommettitori d’azzardo.
ULTIMA STAGIONE: 35 presenze, 5 reti, 3 ammonizioni, 1 espulsione

JOVETIC (ATTACCANTE/TREQUARTISTA): Grande dilemma nerazzurro: quante partite reggerà? Da quando ha subito il tremendo infortunio al crociato, nel 2009, una sola volta (stagione 2012/2013) ha collezionato più di 30 presenze. E’ un po’ lo stesso discorso di Giuseppe Rossi. Ha un fisico inversamente proporzionale alle doti tecniche. Ha in canna 13-14 gol e 6-7 assist, ma bisogna essere consapevoli del fatto che potrebbe saltare dalle 10 alle 15 partite se la fortuna non lo assiste.
ULTIMA STAGIONE: Manchester City (Inghilterra) – 17 presenze, 5 reti

PALACIO (ATTACCANTE): Già lo scorso anno ha dato segni di usura. Quest’anno parte come riserva. Entrerà più spesso dalla panchina e non dovrebbe assicurare più di 7-8 reti. Se lo volete, dovete accoppiarlo con Jovetic o Icardi.
ULTIMA STAGIONE: 35 presenze, 8 reti, 3 ammonizioni

SEMAFORO ROSSO
ANDREOLLI (DIFENSORE): Che rimanga all’Inter o vada altrove, rimane un difensore mediocre.
ULTIMA STAGIONE: 6 presenze

DODO’ (DIFENSORE): Con la rosa a 25 giocatori, un posto in tribuna è certamente per questo terzino brasiliano che si fa notare solo per la chioma. Non è da serie A.
ULTIMA STAGIONE: 20 presenze, 3 ammonizioni

JUAN JESUS (DIFENSORE): Difensore che ha fisico e velocità, ma una pochezza tecnico-tattica imbarazzante. E’ capace di farsi “uccellare” da qualunque avversario, da quelli di Champions, fino agli Amatori. Scandaloso che da tre anni sia titolare in serie A.
ULTIMA STAGIONE: 32 presenze, 14 ammonizioni

MONTOYA (DIFENSORE): Eterna promessa mai mantenuta, si candica a flop dell’anno. Bravo, ma non bravissimo, in fase di spinta, ma, in quella difensiva è un’autentico disastro. Acquisto che non dà nulla, nè all’Inter, nè ai fantallenatori.
ULTIMA STAGIONE: Barcellona (Spagna) – 8 presenze

VIDIC (DIFENSORE): Silurato ormai da tempo, si è pure infortunato e tornerà nel 2015. Lo attende una stagione in tribuna.
ULTIMA STAGIONE: 23 presenze, 1 rete, 6 ammonizioni, 1 espulsione

BIABIANY (CENTROCAMPISTA/TREQUARTISTA): La riabilitazione dopo i problemi cardiaci, per sua stessa ammissione, sarà ancora lunga. In bocca al lupo.
ULTIMA STAGIONE: Parma – 0 presenze

MEDEL (CENTROCAMPISTA): Nella scorsa stagione ci aspettavamo dei bonus che non sono arrivati. In questa pare che perderà anche il posto da titolare. Forse conviene girare al largo.
ULTIMA STAGIONE: 35 presenze, 11 ammonizioni, 1 espulsione

LE SORPRESE
MURILLO (DIFENSORE):
Il vero, grande colpo dell’Inter di quest’anno. Il ragazzo è giovane, ma ha personalità e qualità da vendere. Con lui la difesa acquista un giocatore che può diventare uno dei più forti centrali del mondo, e non è un’esagerazione. Prendetelo, perchè merita.
ULTIMA STAGIONE: Granada (Spagna) – 19 presenze, 5 ammonizioni, 1 espulsione

BROZOVIC (CENTROCAMPISTA): Lui ha promesso dieci reti in campionato quest’anno, forse esagerando, ma i numeri per far bene li ha. Se Mancini, come sembra, opterà per il 4-3-3, il croato, che come mezz’ala dà il meglio di sè, può essere il valore aggiunto della squadra. La cosa importante è che il tecnico nerazzurro non si incarti sulla posizione dell’ex Dinamo Zagabria, mettendolo “volante” o trequartista. Per noi può segnare 6-7 reti.
ULTIMA STAGIONE: Dinamo Zagabria (Croazia) – 14 presenze, 1 gol, 7 ammonizioni
Inter – 15 presenze, 1 rete, 7 ammonizioni[articolo letto 0 volte]

The post Guida alla serie A…Inter: il semaforo della rosa appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Visita il sito :

Guida alla serie A…Inter: il semaforo della rosa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.