Serie A, prima giornata: Carpi-Inter 1-2, pagelle “ragionate”

0
1743

Gabriel Silva, il peggiore di Carpi-Inter

Esattamente come sette giorni fa, l’Inter ingrazia Jovetic (7.5) che, con una doppietta stende un Carpi combattivo, ma ingenuo. Mancini (6) presenta la solita squadra incapace di fare gioco, ma, ancora una volta, è salvato dalla sua nota fortuna. Quest’Inter, dopo un anno dal suo arrivo, non è migliorata di una virgola, ma, intanto, rimane in testa a punteggio pieno, guardando dall’alto in basso tutte le big. Il rientro di Guarìn (6), non basta a dare qualità ad una mediana di randellatori dove Medel (6) al solito, “mena” chiunque si avvicini all’area e Kondogbia (5.5) dimostra, al momento, di essere un Gattuso molto più arruffone. Aggiungiamoci che Brozovic (5) non ha il passo del trequartista e che Palacio (5) è chiaramente fuori forma, ed ecco che il quadro, dal punto di vista del gioco, non è esaltante. Sulle fasce, poi, Santon e Juan Jesus (6 ad entrambi) sono troppo timidi, manco avessero di fronte il Barcellona.
Il Carpi di Castori (5.5) se la gioca con le sue armi: intensità e carattere. Nonostante vada quasi subito sotto a causa dell’ennesimo errore di Brkic (5.5), la squadra non molla di un centimetro e Murillo (5) va spesso in difficoltà sulle accelerazioni di Matos (6.5). Mancano, però, le idee a centrocampo. Castori rinuncia alla fantasia di Lazzari (che entrerà solo nel finale) e si affida ad una mediana dove Marrone (5.5) dovrebbe essere il regista, con Lollo (6.5) e Fedele (6) scudieri. In realtà, l’ex juventino non combina granchè, mentre lo svizzero si limita ad arginare la manovra. Tutto il peso della manovra, passa dunque per i piedi del concittadino di Buffon che fa il suo, dannandosi l’anima nella doppia fase. Un peccato che il gran lavoro degli emiliani, venga vanificato dalla sciocchezza di G. Silva (4.5), che causa il rigore vittoria. Il brasiliano, insieme al connazionale Wallace (5), ex assai poco rimpianto, spalanca sulle fasce un’autostrada che solo a causa della pochezza dei dirimpettai non viene sfruttata.
Castori ha molto su cui lavorare: la difesa la difesa composta da Bubnjec, Gagliolo e Letizia (tutti 5.5) è apparsa ancora incerta, mentre, in avanti, Wlxzek (5) ha fatto rimpiangere Mbakogu, venendo annullato da Miranda (6.5) e non impensierendo mai Handanovic (6). Molto meglio il duo Lasagna (6)-Di Gaudio (6.5). Quest’ultimo entra nella storia: il primo gol in serie A del Carpi è suo.

TABELLINO E PAGELLE
Carpi-Inter 1-2
Carpi(3-5-1-1): Brkic 5.5; Letizia 5.5, Bubnjic 5.5, Gagliolo 5.5; Wallace 5 (31? st Di Gaudio 6.5), Lollo 6.5, Marrone 5.5, Fedele 6 (34? st Lazzari SV), Gabriel Silva 4.5; Matos 6.5, Wilczek 5 (21? st Lasagna 6). A disp.: Benussi, Martinho, Bianco, Iniguez, Pasciuti, Spolli. All.: Castori 5.5
Inter (4-3-1-2): Handanovic 6; Santon 6 (35? st Nagatomo SV), Miranda 6.5, Murillo 5, Juan Jesus 6; Kondogbia 5.5, Medel 6, Guarin 6; Brozovic 5; Jovetic 7.5 (45? st Ranocchia SV), Palacio 5. A disp.: Carrizo, Berni, Dimarco, Montoya, D’Ambrosio, Gnoukouri, Hernanes, Manaj. All.: Mancini 6
Marcatori: 31? Jovetic (I); 36? st Di Gaudio (C), 44? st Jovetic (I)
Ammoniti: Lollo, Letizia (C), Miranda, Handanovic, Santon, Medel (I)
I Migliori: Di Gaudio (C), Jovetic (I
Il Peggiore: Gabriel Silva
Rigore causato: Gabriel Silva[articolo letto 80 volte]

The post Serie A, prima giornata: Carpi-Inter 1-2, pagelle “ragionate” appeared first on FANTACALCIO NEWS.

Mostra originale qui :

Serie A, prima giornata: Carpi-Inter 1-2, pagelle “ragionate”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.