Serie A, seconda giornata: Napoli-Sampdoria 2-2, pagelle “ragionate”

0
1689

Eder, il migliore di Napoli-Sampdoria

Uno strepitoso Eder (7.5) agguanta in due minuti un Napoli che, guidato dalla coppia Insigne (7)-Higuaìn (7.5), aveva dominato per 56 minuti il match del San Paolo. Il genio del talento napoletano e il killer instict dell’argentino sembravano stendere un tappeto rosso ai partenopei, ma la squadra non aveva fatto i conti con la pochezza di Albiòl (4). Lo spagnolo dimostra una volta di più la sua incapacità in fase difensiva. Prima stende Fernando (6.5, il brasiliano è il leader della mediana blucerchiata), causando il calcio di rigore trasformato dall’ex Empoli, poi si fa “scherzare” dallo stesso oriundo in occasione del gol del pari. Il suo “compagno di disastri” Koulibaly (5), trema, invece, ogni volta che Muriel (6.5) accelera. Il colombiano non è scintillante come una settimana fa, ma riesce comunque a cogliere una traversa e a seminare il panico. Il Napoli dura troppo poco. Hamsik (6) non dà i soliti strappi a cui ci ha abituato, Valdifiori (4.5) è la brutta copia del giocatore ammirato ad Empoli. Solo Allan (6.5) dimostra il suo valore, sradicando palloni agli avversari e innescando il gol del momentaneo 2-0. Gli azzurri giocano male anche sulle fasce dove Hysaj e Maggio (5 per entrambi) finiscono per commettere troppi errori in fase d’appoggio e non assicurano la necessaria copertura dietro. Detto che Callejòn (5.5) non sfrutta l’occasione concessagli da Sarri (5: il Napoli è lo stesso dello scorso anno in quanto a gioco…) vanno segnalati che i tre cambi imposti dal tecnico non incidono. Jorginho (5.5) si dimostra ancora troppo timido, David Lopez (5) risulta solo dannoso perdendo una marea di palloni e Ghoulam (5.5) fa solo un pochino meglio di Hysaj. Alla fine, con Allan, Insigne e Higuaìn, si salva solo Reina (6.5), sempre attento quando vine chiamato in causa.
Nella Sampdoria, in difesa si salva solo Silvestre (6). Il trio Cassani-Coda-Regini (5.5 per tutti) appare ancora incerto in alcune circostanze, non proteggendo adeguatamente Viviano (6). Non si capisce come questa squadra possa fare a meno di Zukanovic (6). Il bosniaco, quando è entrato, ha dato maggior compattezza al reparto. A centrocampo, tolto il già citato Fernando, Palombo (6), Barreto (6) e Soriano (5.5) non combinano granchè. Soprattutto dall’italo-tedesco è lecito aspettarsi di più in termini di apporto alla manovra.
Zenga (6) deve rivedere la fase difensiva: 4 gol subiti e due rigori causati in due giornate sono un campanello d’allarme.

TABELLINO E PAGELLE
Napoli-Sampdoria 2-2
Napoli (4-3-1-2): Reina 6.5; Maggio 5, Albiol 4, Koulibaly 5, Hysaj 5 (25? st Ghoulam 5.5); Allan 6.5 (13? st Lopez 5), Valdifiori 4.5 (23? st Jorginho), Hamsik 6; Insigne 7; Higuain 7.5, Callejon 5.5. A disp.: Gabriel, Rafael, Henrique, Luperto, Strinic, Dezi, El Kaddouri, Gabbiadini, Mertens. All.: Sarri 5
Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Cassani 5.5, Coda 5.5 (22? Zukanovic 6), Silvestre 6, Regini 5.5; Barreto 6, Palombo 6, Fernando 6.5; Soriano 5.5 (42? st Wzsolek SV); Muriel 6.5, Eder 7.5 (44? st Moisander SV). A disp.: Brignoli, Puggioni, Pedro Pereira, Mesbah, Correa, Serinelli, Bonazzoli. All.: Zenga
Marcatori: 9? Higuain (N), 39? Higuain (N), 12? st Eder (S), 14? st Eder (S)
Ammoniti: Silvestre, Fernando (S)
I Migliori: Higuaìn (N), Eder (S)
Il Peggiore: Albiòl (N)
Assist: Insigne (N), Allan (N)
Rigore causato: Albiòl (N)[articolo letto 85 volte]

The post Serie A, seconda giornata: Napoli-Sampdoria 2-2, pagelle “ragionate” appeared first on FANTACALCIO NEWS.

fonte originale –

Serie A, seconda giornata: Napoli-Sampdoria 2-2, pagelle “ragionate”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.